Le Cannelle

Si trova sul lato orientale dell’ isola, a sud di Giglio Porto. E’ la seconda spiaggia, come grandezza, dopo Giglio Campese. Ci si può arrivare a piedi
seguendo una strada asfaltata di circa 1.5 chilometri (15-20 minuti di cammino) che parte dal porto. Il sito si può raggiungere anche in macchina o via mare a mezzo del servizio di Taxi-boat la cui partenza è a fianco dell’arrivo dei traghetti. Non esiste collegamento autobus, ma sono disponibili navette taxi private. Un modo molto sbarazzino e divertente per arrivarci consiste nel noleggiare una vespa al vostro arrivo in porto. Questo mezzo di locomozione vi porterà in ogni punto dell’isola velocemente, garantendo al tempo stesso una facilità di parcheggio ovunque vi rechiate. Il parcheggio per le autovetture si trova presso il Villaggio delle Cannelle, in prossimità della spiaggia. Questa è una soluzione a pagamento. Proseguendo, più avanti si trova un piazzale gratuito, ma, per essere sicuri di trovare posto, meglio in questo caso arrivare al mattino presto.

La sabbia è costituita da granelli di quarzo, bianca e fine. La spiaggia degrada dolcemente e l’acqua poco profonda la rende ideale per le famiglie con bambini. Inoltre qui sono presenti stabilimenti balneari attrezzati con ombrelloni, sdraio, lettini, cabine, docce e punti di ristoro. Per chi ama gli sport acquatici sarà possibile noleggiare l’attrezzatura per praticarli a tutti i livelli, sia adulti che bambini. Chi ama esplorare la costa dal mare potrà noleggiare in loco anche barche e pedalò.

La lingua sabbiosa è lunga circa 100 metri. Alle due estremità la costa diventa rocciosa. E’ bello avventurarsi sugli scogli via terra, ma ancora di più lo è esplorare i fondali ricchi di pesce facendo snorkeling. Nei periodi più frequentati le attrezzature a noleggio sulla spiaggia occupano la maggior parte dell’arenile.

Se siete tra coloro che amano la tranquillità e il silenzio consigliamo di proseguire per il sentiero 23 per altri 20 minuti e di raggiungere la spiaggia delle Caldane, più piccola e più selvaggia. Il fatto che questa meta sia più distante dal porto, la rende anche meno frequentata. Chi arriva sull’isola per trascorrervi una giornata, di preferenza sceglie infatti Le Cannelle.

Se avrete occasione di visitare l’isola in bassa stagione, come in primavera e in autunno, avrete la fortuna di poter scoprire la versione più affascinante di questa spiaggia. Il colore del mare, che va dal blu intenso degli scogli al turchese del fondo sabbioso, contrasta con il bianco della sabbia, facendo ricordare le coste più belle della Sardegna. Il rumore del vento tra le piante di eucalipto e le increspature del mare, sono il sottofondo perfetto per una giornata di relax.

Non dimenticate di portare con voi l’attrezzatura fotografica se amate scattare foto. Sia la spiaggia che il sentiero panoramico in direzione delle Caldane, rappresentano bellissimi spunti per i vostri scatti.

Come raggiungerla

Via mare

Da Giglio Porto si prende la strada provinciale che porta a Giglio Castello e
dopo duecento metri si imbocca la strada asfaltata per le Cannelle.
Come già segnalato si può arrivare anche in auto e parcheggiare al villaggio
delle Cannelle o al piazzale gratuito.
La spiaggia è sulla sinistra.

Via Mare

Informazioni sugli orari e sulle tariffe dei biglietti si possono richiedere ai
barcaioli di Giglio Porto, proprio davanti al punto di imbarco dei traghetti.

Luoghi di ristoro nelle vicinanze

Alla spiaggia:

Le Cannelle Beach Restaurant
Via delle Cannelle, 58012 Isola del Giglio GR
0564 183 6146

A Giglio Porto:

PortaVia
Via Umberto I, 35, 58012 Isola del Giglio GR
Tel. 0564 808006

Ristorante La Vecchia Pergola
Via Thaon de Revel, 31, 58012 Isola del Giglio GR
Tel. 0564 809080

Doria
Via Thaon de Revel, 18, 58012 Isola Del Giglio GR
ristorantedoria.it
Tel. 0564 809000

Ristorante La Margherita
Via Thaon de Revel, 5, 58012 Giglio Porto GR
Tel. 0564 809237

Sopravvento
Via Umberto I, 48, 58012 Giglio Porto, Isola del Giglio GR
Tel. 0564 809233

L’archetto
Via Umberto I, 58012 Isola Del Giglio GR
Tel. 0564 809221

Consigli per la visita

Se non avete troppo tempo, perché avete programmato solo una visita in giornata, questa è la spiaggia più vicina al porto. L’acqua è pulitissima e la spiaggia è la seconda come dimensioni (ed una delle più belle) sull’isola.
Se vi piace camminare, il percorso non è impegnativo. Si può fare anche con passeggino al seguito. Però parliamo sempre di quasi due chilometri di tragitto, che, se fatti sotto il sole in estate, si fanno sentire. In alternativa è possibile prendere una delle navette taxi che partono dal porto. Il costo è davvero ragionevole, 2 euro a persona. Sempre per massimizzare i tempi a disposizione questa rappresenta davvero una buona possibilità. In 5 minuti sarete a destinazione.

La spiaggia è principalmente attrezzata. Soprattutto in alta stagione non è molta la zona di arenile che resta libera. Tuttavia arrivando al mattino, con uno dei primi traghetti, non dovrebbe essere impossibile trovare un angolino in cui posizionare la propria attrezzatura. Bene portarsi in tal caso un ombrellone.Anche se, nelle ore più calde, si può sempre optare per una pausa dal sole scegliendo di pranzare al ristorante del resort.

I fondali sono molto belli e se vi piace fare snorkeling ricordatevi di portarvi almeno maschera e boccaglio.

Per gli appassionati di fotografia va ricordato che questo lato dell’isola guarda verso est. Quindi per riprendere il tramonto non è il punto migliore. Ma sia la zona della spiaggia, che il sentiero che porta alla spiaggia delle Caldane, offrono infiniti spunti per realizzare bellissimi scatti.

A chi resta sull’isola per più di un giorno rimarrà solo l’imbarazzo della scelta per dove cenare, visto gli ottimi ristoranti presenti sull’isola. Volendo ne
potrete provare uno diverso ogni sera.